Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

NUTRIZIONE IN AMBITO CLINICO 2

Oggetto:

CLINICAL NUTRITION 2

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
MED3253
Docenti
Fabio Dario Merlo (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Stefano Boschetti (Docente Titolare dell'insegnamento)
Cristina Borgio (Docente Titolare dell'insegnamento)
Simona Cossai (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f007-c318] laurea i^ liv. in dietistica (abilitante alla professione sanitaria di dietista) - a torino
Anno
2° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
5
SSD attività didattica
MED/09 - medicina interna
MED/49 - scienze tecniche dietetiche applicate
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
Essere in possesso delle nozioni di base di Farmacologia, Chirurgia e medicina; Medicina Specialistica (insegnamenti del primo semestre del secondo anno)

Learn the basics of pharmacology, surgery and medicine; Specialized Medicine (teachings of the first semester of the second year)

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di fornire agli studenti le conoscenze e gli strumenti per impostare un piano di trattamento nutrizionale secondo gli Stardard nutrizionali e le linee guida, comprensivo di: valutazione del caso, definizione degli obiettivi, scelta delle modalità operative e metodi di verifica, nell’obesità, nei  D.C.A., nelle malattie dell’apparato renale e nell’insufficienza intestinale.

Teach the correct application of food and nutrition, according to nutritional standards and main specific guidelines, in diseases relating to eating disorders, obesity, renal diseases and intestinal failure. Will be given the tools to develop, formulate and implement specific diets.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE Acquisizione di conoscenze teoriche e operative relative finalizzate ad effettuare una corretta valutazione dietetica mediante:
-raccolta della storia clinica del paziente in relazione al suo stato di salute e alla diagnosi clinica per le patologie trattate durante il  corso
-raccolta dei dati su comportamento e abitudini alimentari, variazioni ponderali, presenza di segnali fisici correlati allo stato nutrizionale
-stima dell’apporto di energia, nutrienti e altri componenti alimentari
-analisi dei dati biochimici e strumentali di interesse nutrizionale

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE Acquisizione della capacità di applicare le conoscenze teoriche nel:
-effettuare la diagnosi dietetica (identificando il problema, correlandolo alle cause, definendo le caratteristiche dei sintomi)
-pianificare ed attuare l’intervento nutrizionale definendo gli obiettivi terapeutici: priorità del trattamento, selezione delle opzioni terapeutiche

AUTONOMIA DI GIUDIZIO Acquisizione di consapevole autonomia di giudizio con riferimento a valutazione e interpretazione dei dati anamnestici, clinici, di laboratorio e strumentali per implementare la strategia terapeutica più appropriatain accordo con gli standard professionali, le linee guida ed i codici professionali ed accettando responsabilità personali, di azione e decisione.

ABILITÀ COMUNICATIVE Acquisizione di competenze e strumenti specifici per attivare una comunicazione efficace e congrua, orale e scritta, con il paziente ed i professionisti all'interno del team multidisciplinare di cura, adattandone contenuti e modalità. 

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO Acquisizione di capacità autonome di apprendimento e di autovalutazione della propria preparazione, atte ad intraprendere gli studi successivi con un alto grado di autonomia e ad aggiornarsi costantemente per l'attività professionale nella cure delle patologie oggetto dell'insegnamento.

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING Acquisition of theoretical and applicative skills with the aim of making a correct dietetic evaluation through:
-collection of the clinical history of the patient in relation to his state of health and clinical diagnosis for diseases treated during the course.
-collection of data on behavior and eating habits, about weight changes, physical signals related to the nutritional status
-estimation of the intake of energy, nutrients and other food components
-analysis of biochemical and strumental data of nutritional interest

APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING Acquisition of the ability to apply the theoretic knowledges in:
-making the dietetic diagnosis (identifying the problem, relating it to the causes, defining the characteristics of the symptoms)
-planning and implementing the Nutritional Intervention defining treatment goals: priority treatment, selection of treatment options)

MAKING JUDGEMENTS Acquisition of aware judgment autonomy concerning evaluation and interpretation of data to achieve the appropriate therapeutic strategy according to professional standards, guidelines

COMMUNICATION SKILLS Acquisition of skills and expertise to activate an effective and adequate comunication, oral and written, with patients and professionals working in the multidisciplinary cure team

LEARNING SKILLS. Acquisition of autonomous learning capacity and self-assessment of its preparation, in order to undertake subsequent studies with a high degree of autonomy and to help keeping up to date in the cure of these diseases

Oggetto:

Programma

Nutrizione clinica 4

1) Obesità: Classificazione degli stati ponderali; Epidemiologia; Fisiopatologia; Complicanze; Cenni di terapia farmacologica; Chirurgia bariatrica (tipi di intervento, indicazioni); Terapia dietetica (diete ipocaloriche standard, diete VLCD chetogeniche, terapia dietetica post chirurgia bariatrica)

2) Disturbi del Comportamento Alimentare: Criteri diagnostici del DSM-V; Diagnosi Clinico – Nutrizionale; Esordio ed evoluzione delle malattie sotto il profilo nutrizionale; Valutazione dei dati biochimici e strumentali; Complicanze a breve e lungo termine; La refeeding syndrome; Pianificazione dell’ intervento medico – nutrizionale; Valutazione del setting terapeutico: ambulatorio, Day Hospital, degenza, comunità, centri di cura specializzati per trattamenti a medio –lungo termine e criteri di invio alle differenti strutture; L’urgenza nutrizionale nei DCA: cenni sul trattamento sanitario obbligatorio e lo stato di necessità; Il trattamento multidisciplinare integrato; La terapia medico nutrizionale; Dietoterapia; La nutrizione artificiale

3) Insufficienza Intestinale: Definizione; Classificazione anatomico-funzionale; Epidemiologia; Fisiopatologia; Complicanze a breve medio e lungo termine; Valutazione clinica e nutrizionale; Cenni di terapia farmacologica con riferimento alle nuove terapia ormonali; Terapia dietetica; Ruolo del dietista nell’insufficienza intestinale; Nutrizione artificiale; Setting di cura e gestione domiciliare delle terapie


Scienze Tecniche Dietetiche 8
Inquadramento clinico tramite diagnosi medica e valutazione dietetica del paziente affetto da nefropatia con o senza complicanze associate (come ipertensione, obesità, diabete, ecc..):
Identificazione patologia primaria e patologie concomitanti;
Valutazione antropometrica: metodi e strumenti;
Analisi dei dati biochimici e strumentali inerenti alla patologia;
Valutazione nutrizionale sulle abitudini alimentari: metodi e strumenti;
Esame obiettivo del paziente: rilevazione segni e sintomi della malnutrizione
Inquadramento generale delle problematiche per motivare il trattamento dietetico e favorire il cambiamento
Effettuazione della diagnosi dietetica:
Identificare il/i problema/i e correrarlo/i alle cause;
Definire le caratteristiche dei sintomi;
Formulare la diagnosi dietetica
Pianificazione e attuazione dell’intervento nutrizionale del paziente nefropatico tramite le evidenze scientifiche e le Linee guida presenti nella letteratura scientifica:
Cenni sulla nascita delle diete ipoproteiche e loro evoluzione nel tempo
Definizione degli obiettivi terapeutici (priorità e obiettivi secondari);
Scelta delle modalità operative;
Definizione del peso di riferimento (ideale, attuale o desiderabile);
Calcolo del dispendio energetico basale e totale corretto sulla base della situazione clinica;
Analisi e calcolo dei fabbisogni proteici, e in micronutrienti dei pazienti con:
Insufficienza Renale Cronica: dieta 0,8 g, 0,6 e 0,3 g di proteine (con chetoanaloghi);
IRC con complicanze e patologie associate (diabete, gotta, ecc..);
Sindrome nefrosica;
Dialisi: emodialisi e dialisi peritoneale;
Trapianto renale;
Calcolosi renale
Formulazione piano dietetico personalizzato
Definizione del monitoraggio e valutazione degli esiti;
Educazione alimentare del paziente nefropatico: scelta metodologie e loro attuazione (opuscoli, incontri di gruppo, ecc..)

Scienze Tecniche Dietetiche 9
Dalla diagnosi  medica alla valutazione dietetica del paziente affetto da sovrappeso, obesità ed obesità grave, malattie endocrinologiche di interesse nutrizionale, malattie cardiovascolari e coronariche, in trattamento medico o post-chirurgico (con particolare riferimento alla Chirurgia bariatrica), diabete di tipo 1 e di tipo 2, il trattamento delle ipoglicemie, delle dislipidemie, dell’iperuricemia e della sindrome metabolica:
inquadramento del paziente
scelta del metodo e degli strumenti per la raccolta dei dati relativi al comportamento e alle abitudini alimentari del paziente
Scelta del metodo per stimare  l’apporto di energia e nutrienti
scelta della  metodologia e degli strumenti più adatti per  la valutazione antropometrica
l’esame obiettivo del paziente: rilevazione di segnali e sintomi di malnutrizione per eccesso o per difetto,  correlate alla patologia
Scelta del metodo per valutare le motivazioni al cambiamento e strumenti per favorire il cambiamento
Effettuare la diagnosi dietetica sulla base dell’analisi e sull’interpretazione dei dati
Dalle evidenze scientifiche e linee guida alla pianificazione e attuazione dell’intervento nutrizionale:
definizione degli obiettivi dietetici (priorità, obiettivi e contratto terapeutico)
selezione delle opzioni terapeutiche
scelta delle modalità operative
definizione del peso di riferimento (peso ideale, ragionevole, desiderabile)
calcolo del dispendio energetico sulla base delle  formule predittive,
calcolo del fabbisogno  energetico e di nutrienti sulla base della situazione clinica
formulazione della prescrizione dietetica per la specifica patologia
Definizione delle modalità di monitoraggio e di valutazione degli esiti.
Educazione terapeutica:
Ruolo del Dietista negli incontri di educazione alimentare  e comportamentale
impostazione del programma di riabilitazione  nutrizionale
gestione della motivazione e/o resistenza  al cambiamento
pericoli delle oscillazioni di peso, composizione corporea
metodologia di intervento nutrizionale sulla conta dei carboidrati nel diabete di tipo 1 e di tipo 2
Sviluppo e discussione di casi clinici reali di patologie oggetto del modulo.

Scienze Tecniche Dietetiche 10
Dalla diagnosi  medica alla valutazione dietetica del paziente affetto da disturbi del comportamento alimentare (D.C.A.):
inquadramento del paziente
scelta del metodo e degli strumenti per la raccolta dei dati relativi al comportamento e alle abitudini alimentari del paziente
Scelta del metodo per stimare  l’apporto di energia e nutrienti
scelta della  metodologia e degli strumenti più adatti per  la valutazione antropometrica
l’esame obiettivo del paziente: rilevazione di segnali e sintomi di malnutrizione per eccesso o per difetto,  correlate alla patologia
Scelta del metodo per valutare le motivazioni al cambiamento e strumenti per favorire il cambiamento
Effettuare la diagnosi dietetica sulla base dell’analisi e sull’interpretazione dei dati
Dalle evidenze scientifiche e linee guida alla pianificazione e attuazione dell’intervento nutrizionale:
definizione degli obiettivi dietetici (priorità, obiettivi e contratto terapeutico)
selezione delle opzioni terapeutiche
scelta delle modalità operative
definizione del peso di riferimento (peso ideale, ragionevole, desiderabile)
calcolo del dispendio energetico sulla base delle  formule predittive,
calcolo del fabbisogno  energetico e di nutrienti sulla base della situazione clinica
formulazione della prescrizione dietetica per la specifica patologia
Definizione delle modalità di monitoraggio e di valutazione degli esiti.
Educazione terapeutica:
Ruolo del Dietista negli incontri di educazione alimentare  e comportamentale
impostazione del programma di riabilitazione  nutrizionale
gestione della motivazione e/o resistenza  al cambiamento
pericoli delle oscillazioni di peso, composizione corporea, gestione delle abbuffate, metodi compensativi
definizione di appetito, fame e sazietà
tecniche di comunicazione: sviluppare competenze relazionali quali comunicare, lavorare in gruppo, negoziare.
Sviluppo e discussione di casi clinici.

Clinical Nutrition 4

1) Obesity: Classification; Epidemiology; Physiopathology; Complications; Hints of Drug therapy; Bariatric Surgery; Diet Therapy (LCD, VLCD-K, post-surgery diet)

2) Eating Disorders: DSM-V diagnostic criteria; Clinical Nutritional diagnosis; Onset and evolution of diseases; Biochemical and instrumental data evaluation; Short and long term Complications (refeeding syndrome); Planning of  medical-nutritional intervention; Evaluation of the therapeutic setting: outpatient, day hospital, inpatient, community care centers for specialized treatment in the medium -long term; The nutritional emergency in the DCA: notes on mandatory medical treatment and the state of necessity; The integrated multidisciplinary treatment; Medical and nutritional therapy; Diet therapy; Artificial nutrition

3) Intestinal Failure: Definition (failure/insufficiency); Anatomical-functional classification, Clincal Classification; Epidemiology; Physiopathology; Short and long term complications; Clinical and Nutritional Assessment; Hints of drug therapy and novel ormonal therapy; Diet therapy; Role of dietitian in intestinal failure/insufficiency; Home care of II patients.


Dietetics 8
clinical classification by medical diagnosis and dietary assessment of patients with kidney disease with or without associated complications (such as hypertension, obesity, diabetes, etc ..):
Identification of primary disease and comorbidities;
Anthropometric Assessment: methods and tools;
Data analysis Biochemical and related to pathology;
Nutritional assessment on dietary habits: methods and tools;
Examination of the patient: recognition signs and symptoms of malnutrition
General overview of the issues to motivate dietary treatment and foster change
Performing diagnosis diet:
Identify the problem and relate to the causes;
Define the characteristics of the symptoms;
Formulate the diagnosis diet
Planning and implementation of nutritional intervention renal patient through the scientific evidence and the guidelines in the scientific literature:
Notes on the birth of low-protein diets and their evolution over time
definition of therapeutic goals (priority and secondary objectives);
Choice of operating modes;
Defining the reference weight (ideal, actual or desirable);
Calculation of basal energy expenditure and total adjusted based on the clinical situation;
Analysis and calculation of protein requirements, and micronutrients in patients with:
Chronic Kidney Disease: Diet 0.8 g, 0.6 and 0.3 g of protein (with chetoanalogues);
IRC with complications and associated diseases (diabetes, gout, etc ..);
Nephrotic syndrome;
Dialysis: hemodialysis and peritoneal dialysis;
Kidney transplantation;
Kidney stoney
Formulation customized dietary plan
Defining the monitoring and evaluation of outcomes;
Nutrition education of the renal patient: selection methods and their implementation (brochures, group meetings, etc ..)

Dietetics 9
From medical diagnosis to dietary assessment of patients with overweight, obesity and severe obesity, endocrine diseases withf nutritional interest, cardiovascular and coronary heart disease, in medical or post-surgical treatment (with particular reference to the bariatric surgery), type 1 and Type 2 diabetes, treatment of hypoglycemia, dyslipidemia, hyperuricemia and the metabolic syndrome:
grading of the patient
choice of method and tools for the collection of data relating to the behavior and feeding habits of the patient
Choosing a method to estimate the intake of energy and nutrients
choice of the methodology and tools for  the anthropometric evaluation
physical examination of the patient: recognition of signs and symptoms of malnutrition by excess or defect disease-related
Choosing a method to assess the reasons for change and tools to promote changes
Diagnose diet based on the analysis and interpretation of data
By scientific evidence and guidelines for planning and implementing nutritional intervention:
definition of dietary goals (priorities, goals and treatment contract)
selection of treatment options
choice of operating modes
definition of the reference weight (ideal weight, reasonable, desirable)
calculation of energy expenditure on the basis of predictive formulas,
calculation of the energy requirements and nutrients on the basis of the clinical situation
formulation of dietary prescription for specific disease
Definition of procedures for monitoring and evaluation of outcomes.
therapeutic education:
Role of the Dietitian in meetings of nutrition and behavior education
setting the nutritional rehabilitation program
management of motivation and / or resistance to change
risks  of variations in weight, body composition
methodology of nutritional intervention on carbohydratescounting in diabetes type 1 and type 2
Development and discussion of real clinical cases of diseases.

Dietetics 10
From medical diagnosis to dietary assessment of patients with eating disorders (DCA):
classification of the patient
choice of method and tools for the collection of data relating to the behavior and feeding habits of the patient
Choosing a method to estimate the intake of energy and nutrients
choice of the methodology and tools best suited for the anthropometric evaluation
physical examination of the patient: recognition of signs and symptoms of malnutrition by excess or defect, disease-related
Choosing a method to assess the reasons for change and tools to promote change
Diagnose diet based on the analysis and interpretation of data
By scientific evidence and guidelines for planning and implementing nutritional intervention:
definition of dietary goals (priorities, goals and treatment contract)
selection of treatment options
choice of operating modes
definition of the reference weight (ideal weight, reasonable, desirable)
calculation of energy expenditure on the basis of predictive formulas,
calculation of the energy requirements and nutrients on the basis of the clinical situation
formulation of dietary prescription for specific disease
Definition of procedures for monitoring and evaluation of outcomes.
Therapeutic education:
Role of the Dietitian in meetings of nutrition and behavior education
setting the nutritional rehabilitation program
management of motivation and / or resistance to change
dangers of variations in weight, body composition, management binges, compensation methods
definition of appetite, hunger and satiety
Communication skills: develop soft skills such as communication, work in teams, negotiate.
Development and discussion of clinical cases.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento è costituito da 5 crediti formativi suddivisi in 4 moduli: 1 da 2 crediti e 3 da 1 credito, per un totale di 60 ore di lezioni frontali in aula. La frequenza alle lezioni è obbligatoria per almeno il 70% delle ore complessive.

DIDATTICA ALTERNATIVA: In caso di permanenza della emergenza sanitaria dovuta al COVID-19, il corso sarà erogato in modalità a distanza. Il corso sarà organizzato in lezioni teoriche sincrone utilizzando la piattaforma WebEx ed esercitazioni con gli studenti asincrone. Tutto il materiale didattico sarà pubblicato e/o disponibile sulla piattaforma Moodle: slides, dispense. La comunicazione con gli studenti avviene mediante e-mail.

The course consists of 5 credits divided into 4 modules: 1 module with 2 credits  and  3 modules with 1 credit, for a total of 60 hours of frontal lessons in the classroom. Attendance is mandatory for at least 70% of the total hours.

ON LINE TEACHING: In case of persistence of the health emergency due to COVID-19, the course will be delivered remotely. The course will be organized in theoretical lessons synchronous using the WebEx platform and activities to be carried with students asynchronous. All teaching material will be published and /or available on the Moodle platform. Communication with students takes place through e-mail.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame consiste in una prova scritta (30 punti) per ogni modulo di corso e consiste di domande a scelta multipla e domande aperte o casi clinici. Le domande vertono a rilevare le nozioni generali e la capacità a trasferire le conoscenze in atti pratici.
Il voto, (espresso in 30esimi) risulta dalla media ponderata rispetto ai CFU di ogni insegnamento.

ESAMI A DISTANZA: In caso di permanenza della emergenza sanitaria dovuta al COVID-19, l'esame sarà realizzato in modalità a distanza. Esso consisterà di un test su piattaforma Moodle + contestuale colloquio orale (obbligatorio) via Web-Ex, secondo il Decreto Rettorale n.1097/2020. Il test avrà medesima strutturazione dell’esame in presenza. Coloro che avranno superato lo scritto con un voto uguale o superiore a 18/30 saranno ammessi al colloquio orale, via piattaforma Web-Ex. Gli studenti riceveranno comunicazione delle modalità di accesso al test e alla piattaforma WebEx mediante messaggio E-mail sull'indirizzo di posta istituzionale.

Queste modalità potranno subire variazioni in caso di pubblicazione di ulteriori decreti Rettorali relativi allo svolgimento degli esami stessi.

The exam consists of a written test (30 points) for each module of the course and consists of multiple-choice quiz and open short-answer questions or case reports. The questions relate to detect the general concepts and the ability to transfer knowledge into practical actions.
The vote (in thirtieths) is a weighted average compared to the credits of each course.

ON LINE EXAMS: In case of persistence of the health emergency due to COVID-19, the exam will be carried out remotely. It will consist of a test (written) on the Moodle platform + oral interview (mandatory) via Web-Ex, according to the Rectoral Decree n.1097 / 2020. The test will be the same in structure as above. Those who have passed the written exam with a mark equal to or greater than 18/30 will be admitted to an oral interview immediately after, via the WebEx platform.  Students will receive communication on how to access the test and the Web-Ex platform by e-mail on the institutional e-mail address.

These methods may be subject to change in the event of publication of further Rectoral decrees relating to the conduct of the exams themselves.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Il docente e' disponibile su appuntamento telematico a discutere, ripetere e chiarire i concetti spiegati nelle lezioni. Non sono previste ulteriori attività di supporto

 

Moreover, the teacher is available for students, through a telematic appointment, to discuss, repeat explanations and clarify what already explained during previous lessons. No other support activities are provided.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Agli studenti verrà fornito il materiale utilizzato per le lezioni (slides) e articoli scientifici di approfondimento per i temi trattati nel corso. Tale materiale funge da supporto e guida allo studio e alla preparazione all'esame.

Students will be provided the material used for lessons (slides) and scientific articles for study the topics covered in the course. This material serves as a support for the study guide and exam preparation.



Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 25/09/2023 16:06
    Location: https://dietistica.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!