Sei in: Home > Corsi di insegnamento > SCIENZE BIOMEDICHE 1
 
 

SCIENZE BIOMEDICHE 1

 

BIOMEDICAL SCIENCES 1

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
MED3215
Docenti
Dott. Saverio MARENA (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Gianlorenzo IMPERIALE (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Caterina GUIOT (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f007-c318] laurea i^ liv. in dietistica (abilitante alla professione sanitaria di dietista) - a torino
Anno
1° anno
Tipologia
--- Nuovo Ordinamento ---
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
BIO/09 - fisiologia
BIO/16 - anatomia umana
FIS/07 - fisica applicata (a beni culturali, ambientali, biologia e medicina)
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
Nozioni di base di fisica e biologia fornite durante gli studi secondari superiori.
Non vi sono insegnamenti propedeutici.

Basics of physics and biology provided during upper secondary education.

 
 

Obiettivi formativi

  • ITALIANO
  • INGLESE

Conferire conoscenza dell’organizzazione macroscopica e microscopica del corpo umano - con utilizzo appropriato della relativa terminologia - e dell’organizzazione generale morfo-funzionale dei vari apparati. Descrizione dei singoli organi dei vari apparati e sistemi.
Conferire le conoscenze di base dei principi della Fisica e della Fisiologia necessari per la comprensione del funzionamento dei principali sistemi che costituiscono il corpo umano e per l’utilizzo della strumentazione biomedica, con particolare attenzione alle applicazioni di interesse per il corso di laurea.
Permettere una ottimale comprensione delle materie e degli argomenti che verranno trattati nel prosieguo del Corso di Laurea.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • ITALIANO
  • INGLESE

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà dimostrare di conoscere e comprendere:
le basi dei principi della fisica,  necessari per la comprensione del funzionamento dei principali sistemi che costituiscono il corpo umano;
L'anatomia del corpo umano, con riferimento agli apparati  osteo-articolare, cardio-vascolare, respiratorio, gastro-intestinale, urinario, endocrino, nervoso centrale, riproduttivo;
La fisiologia del corpo umano, con riferimento alla fisiologia cellulare, fisiologia muscolare cardio-vascolare, apparato respiratorio, gastro-intestinale, urinario, endocrino, nervoso centrale e periferico.
Lo studente dovrà inoltre  saper utilizzare la corretta terminologia nella descrizione morfologica e funzionale degli apparati costituenti il corpo umano.

 

Programma

  • ITALIANO
  • INGLESE

Fisica 1
Il movimento degli esseri viventi: cenni di cinematica e dinamica del punto in 1 e 2 dimensioni, meccanica del corpo esteso, estensione della dinamica traslazionale al moto rotazionale. Moto articolato, cenni alla biomeccanica delle articolazioni e modelli biomeccanici. Corpo esteso elastico e  cenni sulle caratteristiche elastiche di ossa e tessuti. La fisica della circolazione del sangue:  fluido inviscido e viscoso, moto laminare e turbolento e funzionamento dello sfigmomanometro. Viscosità del sangue e sue anomalie- Cenni di meccanica e di energetica cardiaca e di regolazione delle resistenze vascolari.
la fisica della respirazione: le leggi dei gas perfetti- i miscugli di gas, le pressioni parziali  e la legge di Dalton  gas disciolti nei liquidi (Henry)  
i processi metabolici:  applicazione  della termodinamica al corpo umano,modalità di scambio del calore con l’esterno – modalità di produzione del calore tramite ossidazione degli alimenti –  misura dei parametri legati al metabolismo- cenni sul II principio della termodinamica e sul rendimento energetico dei sistemi biologici.
i compartimenti e la diffusione libera e transmembrana: concentrazione, flusso molare e legge di Fick – diffusione libera e attraverso membrana (coefficiente di partizione)-diffusione tra compartimenti con diverse pressioni parziali di gas e scambi gassosi negli alveoli – cenni sul rapporto ventilazione/perfusione nei polmoni.
l’osmosi:  pressione osmotica- legge di Vant’Hoff- concetto di isotonicità, emolisi– pressione oncotica .
filtrazione e osmofiltrazione : membrane filtranti e osmofiltranti – modello di Starling dei capillari – filtrazione renale.
potenziali cellulari di riposo e di azione:  diffusione ionica- generazione del potenziale di riposo e legge di Nerst – modello della membrana cellulare per scambi ionici – generazione e caratteristiche del potenziale di azione e sua propagazione.  Registrazione extracellulare dei potenziali (cenni su EMG, EEG e cardiotocografia)- principi fisici nel rilevamento dell’ ECG – cenni di elettroprotezione.
le onde e le loro proprietà: parametri descrittivi, propagazione nei mezzi omogenei- fenomeni all’interfaccia -riflessione, rifrazione e diffusione-suono e udito: udito e struttura dell’ orecchio-  intensità, sensazione sonora e loro misura – ranges di percezione e curva di udibilità – cenni sulla fonazione e sull’ acustica musicale.
luce, visione e strumenti ottici semplici  ottica geometrica e approssimazioni di Gauss- formazione delle immagini con specchi, diottri e lenti- struttura dell’occhio e aspetti fisici del processo della visione- difetti visivi e loro correzione acuità visiva

Anatomia Umana
Terminologia anatomica: termini di posizione e di movimento, linee di riferimento, regioni e cavità del corpo umano.
osteoartromiologia: generalità su ossa, muscoli e articolazioni; il rachide e il torace (colonna vertebrale, sterno e coste); i muscoli del torace (intrinseci ed  estrinseci con particolare riferimento al diaframma); dati morfofunzionali sulla colonna e sul torace; muscoli della parete addominale e canale inguinale.
il cranio: splancnocranio e neurocranio; esame dell'insieme (esame interno, esterno, cavità nasali e paranasali, orbitaria, buccale); articolazione temporo-mandibolare; cenni sui muscoli mimici, masticatori e del collo.
il sistema circolatorio: il cuore (esame esterno ed interno, il muscolo striato cardiaco, il sistema di conduzione, il pericardio, il circolo coronario); generalità su arterie e vene; il circolo polmonare; il grande circolo (l'aorta con le sue principali diramazioni parietali e viscerali, il sistema delle vene cave e il sistema della vena porta); vascolarizzazione cerebrale (circolo di Willis e seni venosi della dura madre).
l’apparato digerente: la bocca e i denti; rino, oro e laringo-faringe; esofago; stomaco; duodeno; digiuno e ileo; cieco con appendice vermiforme; colon e retto.
cenni sul peritoneo.
il fegato e le vie biliari.
il pancreas esocrino ed endocrino (cenni).
l’apparato respiratorio: le cavità nasali e paranasali; la laringe (scheletro cartilagineo, cenni sui muscoli con la loro azione e loro innervazione, legamenti); la trachea; i bronchi extra- ed intrapolmonari; i polmoni (concetti di lobo, zona, lobulo e alveolo); le pleure ed i seni costodiaframmatici.
l’apparato endocrino: ipotalamo e ipofisi (aspetti anatomo-funzionali); la tiroide e le paratiroidi; la ghiandola surrenale; l’attività endocrina di testicolo ed ovaio; cenni sugli organi linfatici (timo, milza, linfonodi e il sistema linfatico); cenni sulla ghiandola mammaria.
l’apparato urogenitale: il rene (struttura e vascolarizzazione); ureteri e vescica; l’uretra maschile e femminile; il testicolo e le vie spermatiche; la prostata; il pene; l'ovaio e le tube uterine; l'utero e la vagina.
il sistema nervoso centrale (organizzazione macroscopica): meningi, spazi subaracnoidali, ventricoli cerebrali e liquido cefalorachidiano; midollo spinale; tronco encefalico; cervelletto; diencefalo; telencefalo (nuclei della base e corteccia cerebrale); la sostanza bianca; le vie sensitive e quelle motorie; il sistema limbico.
occhio e vie visive.
orecchio e vie uditive (apparato e vie vestibolari).
sistema nervoso periferico: cenni sui nervi cranici, sui nervi e plessi spinali; il sistema nervoso autonomo simpatico e parasimpatico.

Fisiologia Generale
Fisiologia del nucleo cellulare. Fisiologia del citoplasma e dei suoi costituenti.
membrane cellulari e scambi transmembrana. Fenomeni osmotici. Metabolismo cellulare. Duplicazione cellulare. Mitosi e meiosi. Rapporti intercellulari
sistema cardiovascolare umano. Cuore e sua struttura. Il cuore come muscolo. Attività cardiaca
il muscolo e sua organizzazione ed attività. Controllo del cuore e dei vasi da parte del SNC e del sistema neuroendocrino.
organizzazione del sistema nervoso centrale e periferico. Il neurone e le cellule gliali nella loro fisiologia e significato.
il sistema nervoso centrale e il significato e le funzioni del sistema nervoso autonomo.
significato e organizzazione del sistema respiratorio. Attività respiratoria e sua regolazione.
gli scambi gassosi a livello alveolare. Il trasporto ematico delle sostanze che intervengono nella respirazione. Emoglobina e sua fisiologia. Gli scambi a livello dei capillari
organizzazione dell'apparato digerente e suo controllo.
la digestione ed i suoi meccanismi nei diversi tratti del sistema digestivo
fisiologia ipotalamo-ipofisaria. fisiologia della tiroide, surreni, pancreas, apparato riproduttore. L'intestino come organo endocrino
oganizzazione e fisiologia dell'apparato renale. Filtrazione e riassorbimento a livello del glomerulo e del tubulo. Controllo renale del bilancio idro-salino. Controllo del sistema renale.

 

Modalità di insegnamento

  • ITALIANO
  • INGLESE

L’insegnamento (6 CFU)  prevede complessivamente 72 ore di attività in aula, così ripartite:
Fisica: 24 ore di lezioni frontali ed esercitazioni
Anatomia: 24 ore di lezioni frontali
Fisiologia: 24 ore di lezioni frontali
Le lezioni frontali prevedono una forte componente interattiva tra docente e studenti.
La frequenza alle lezioni è obbligatoria; per poter sostenere l’esame lo studente deve aver frequentato almeno il 70% delle ore previste per l’insegnamento.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • ITALIANO
  • INGLESE

Il raggiungimento dei risultati attesi viene verificato attraverso le seguenti prove:
Fisica I
Soluzione di esercizi e risposte V/F
Anatomia Umana
Fisiologia Generale
Esame scritto e orale, entrambi obbligatori.
L’esame scritto consta di 15 domande a risposta multipla, con 4 possibili soluzioni di cui 1 sola giusta;  ad ogni  risposta esatta vengono attribuiti  2 punti,  per un totale max di 30 punti.
Lo studente che ha superato la prova scritta con esito positivo (almeno 18/30) si sottopone alla prova orale durante la quale viene verificata la validità o meno del giudizio espresso, con almeno una domanda e un problema della stessa tipologia di quelli dell’esame scritto, ma su argomenti diversi, con possibilità di ridefinire il voto.
La valutazione finale, in trentesimi,  viene determinata dalla  media matematica  dei tre moduli di  insegnamento.

 

Attività di supporto

Non sono previste attività di supporto.

There are no support activities.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • ITALIANO
  • INGLESE

Agli studenti viene fornito il materiale utilizzato per le lezioni (slides) prima delle stesse. Tale materiale funge da supporto e guida allo studio e alla preparazione all'esame.
Testi di riferimento:
Fisica 1
Davidovits- Fisica per le professioni sanitarie, UTET Università, 2015
Anatomia Umana
Martini et Al. : Anatomia Umana - EdiSES
Bentivoglio et Al.: Anatomia umana e istologia - Minerva Medica
Schmidt Thews Lang:  Fisiologia umana - Casa Editrice Idelson Gnocchi
Silverthorn: Fisiologia - Casa Editrice Ambrosiana
Levy: Fisiologia - Casa Editrice Ambrosiana
Fisiologia Generale
Schmidt Thews Lang:  Fisiologia umana - Casa Editrice Idelson Gnocchi
Silverthorn: Fisiologia - Casa Editrice Ambrosiana
Levy: Fisiologia - Casa Editrice Ambrosiana
Martini: fondamenti di anatomia e fisiologia  - EDISES

 

Note

I SEMESTRE

 

Moduli didattici

 
Ultimo aggiornamento: 04/07/2017 15:06
Campusnet Unito
Non cliccare qui!